Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

I Social Network portatori di depressione

Postato da on apr 4th, 2011 e file sotto Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Oggi come oggi tutti abbiamo il “profilo su facebook”, una nuova realtà per la comunicazione per grandi ma anche e soprattutto per i più giovani. Uno studio dell’American Academy of Pediatrics, prestigiosa accademia americana si è occupata di analizzare l’impatto che Facebook e in generale i social network hanno attualmente sulla mente dei ragazzi e degli adolescenti. Il risultato dei loro studi è semplice: Facebook porta a rischio depressione. Il comportamento psicologico sarebbe questo: basta vedere che il profilo degli amici sia migliore o il numero di amici sia maggiore del nostro per aumentare le nostre insicurezze e abbassare l’autostima. Secondo lo psichiatra Claudio Mencacci-“Facebook è una realtà vetrina dove uno immette soltanto elementi di positività – commenta l’esperto – E sicuramente il confronto induce l’adolescente ad assolutizzare tutto e quindi a cadere in depressione, perchè non ha ancora gli strumenti per discernere il vero dall’illusorio”. Perciò per evitare di cadere in questa rete buia e negativa bisognerebbe tornare a socializzare nel vero e proprio senso della parola con contatti umani vis a vis, forse più autentici e sinceri dei tanto ostentati “1000 amici su Facebook”.


Leggi Ancora

Lascia una risposta