Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Kubrick in mostra a Reggio Emilia

Postato da on mag 16th, 2011 e file sotto Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Fino al 24 luglio una mostra dedicata a Stanley Kubrick a Palazzo Magnani. Una retrospettiva con le opere fotografiche che il regista realizzò prima di arrivare al successo mondiale. Le opere vanno dal 1945 al 1950 periodo in cui cominciò a lavorare come fotoreporter per poi darsi al cinema solo più avanti. La mostra è stata curata da Rainer Crone: in scena ci saranno 130 immagini che appartengono alla Library of Congress di Washington e al Museum of the City of New York.

Il maestro del cinema, scomparso nel 1999, che ci ha regalato grandissimi capolavori, ci viene qui mostrato nella sua attività di fotografo.

Dalla mostra emerge il suo occhio attento sulla società, sull’attualità, senza dimenticare che all’epoca era solamente un adolescente, che voleva raccontare al mondo intero gli Stati Uniti d’America e una città movimentata, caotica e in crescita come quella di New York. Scatti di vita quotidiana che testimoniano il carattere di un giovane Stanley Kubrick. Ci sono scatti dedicati ai musicisti di New Orleans, ma anche ritratti di personaggi famosi del mondo dello spettacolo e dello sport. Stanley Kubrick ha lavorato come fotografo solamente per cinque anni: un periodo molto intenso, dopo il quale ha scoperto la sua vera grande passione: il cinema, regalandoci dei capolavori, che ancora oggi apprezziamo e guardiamo!


Leggi Ancora

Lascia una risposta