Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Addio alla lampadina e risparmio energetico

Postato da on feb 12th, 2010 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Display flessibile

Display flessibile

La Gran Bretagna annuncia che entro il 2012 potranno essere definitivamente sostituite le lampadine, la luce verrà emanata dalla carta da parati. Basterà applicare sulle pareti o sulla carta un rivistimento chimico. Questa tecnologia ha peraltro diversi campi di applicazione e può essere utilizzata nella produzione della segnaletica stradale o per realizzare schermi flessibili, una sorta di fogli elettronici, che collegati al pc trasmettono qualsiasi tipo di immagine o ancora per i display di telefoni cellulari.L’input partirà comunque dall’energia elettrica,la novità, sta però nel fatto che questi led luminosi necessitano solo di 3 0 5 volt, per cui l’energia potrebbe essere ricavata da piccoli pannelli solari. I LED, sono disponibili da diversi anni,ma avevano vita breve ed avevano dei costi molto elevati. La Lomox, la società che si sta occupando del progetto ha però trovato un nuovo composto chimico che li rende molto più resistenti all’ossidazione,e vendibili a costi accessibili.L’importanza del progetto risiede anche nell’abbattimento delle emissioni di carbonio,che la tradizionale energia elettrica produce, e che al contrario potrebbe diminuire di un sesto su scala nazionale,aiutando la Gran Bretagna a raggiungere la quota del 34% entro il 2020. I tecnici hanno spiegato inoltre che l’utilizzo di questa sostanza migliorerebbe la qualità dell’illuminazione,dando un effetto simile a quello della luce solare.

Fonte timesonline.co.uk


Leggi Ancora

Lascia una risposta