Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Altezza mezza bellezza? Ecco la nuova Kingdom Tower

Postato da on apr 26th, 2011 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Secondo il proverbio “altezza mezza bellezza” dovremmo essere tutti d’accordo, ma non sempre è così, e per fortuna. E’ stato infatti annunciato che diventerà operativo il progetto di costruire in Arabia Saudita, terra nota per l’amore verso il mastodontico, a pochi km dalla città di Jeddah una gigantesca torre, la più alta struttura artificiale mai creata dall’uomo, che raggiungerà l’incredibile altezza di oltre 1 miglio, più esattamente ben 1609 metri: la Kingdom Tower o anche detta “Mile Tower”, che sorgerà sulle rive del Mar Rosso, sarà in grado di ospitare 80.000 persone al suo interno. Il costo totale si aggirerà, secondo le stime intorno ai 20 miliardi di euro, e avrà circa 275 piani con uffici, hotel e zone residenziali. La parte alta, oltre i 1.000 m sarà dedicata alla produzione di energia elettrica in modo alternativo. Non solo, intorno alla Kingdom Tower nascerebbe una città di oltre 22 km quadrati di superficie, e il complesso potrebbe arrivare ad ospitare fino ad un milione di persone. Ma chi si occuperà del progetto? Sarà l’architetto Adrian Smith che ha disegnato l’attuale torre più alta del mondo, la Burj Khalifa.

La sfida sarà enorme  e non sono pochi coloro del campo delle mega-costruzioni che manifestano un certo scetticismo riguardo a questo progetto. Già con la torre diDubai, alta la metà, portò ritardi e problemi relativi alla distribuzione dell’energia elettrica e agli ascensori. Viste quindi le dimensioni del grattacielo, non è pensabile che gli ascensori possano viaggiare ai classici 150 m al minuto, che farebbero perdere 12 minuti per la risalita, un tempo davvero snervante in ascensore. Secondo molti tecnici l’obiettivo da raggiungere sarà quello dei 500 m al minuto, velocità paragonabile a quella degli ascensori di Burj Dubai, che porterebbe sicuramente a dei problemi tecnici per una lunghezza doppia necessarie per servire la Kingdom Tower. Quindi non ci resta che star ad aspettare pronti naso all’insù!

Fonte luxgallery.



Leggi Ancora

Lascia una risposta