Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

E’ nato Plingle.com L’etichetta non conta

Postato da on apr 8th, 2011 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Plingle.com è un progetto italiano di social network pensato per il grande mondo della musica e dei nuovi talenti,dove passione, sogni ed emozioni si sfidano liberamente senza le mediazioni delle etichette e del mercato.

Plingle.com è il luogo d’incontro diretto tra domanda e offerta diffusa di musica, tra appassionati, musicisti, autori, interpreti. E’ il luogo d’incontro tra pubblico e artisti. Tra passione, gusto e talento.

Plingle.com è soprattutto un palco sempre acceso dove si incontrano artisti e pubblico, una community libera ed appassionata dove c’è sempre una nuova sfida che ti aspetta, un nuovo sogno da realizzare, un nuovo fan da conquistare.  Plingle. Free Music Energy

Il panorama musicale attuale è costellato di major ormai ridotte all’osso, di piccole discografie indipendenti ma soprattutto gli onnipresenti rapporti di amicizia, che portano l’emergente a dover essere prima che un  buon musicista, una persona che “si sa muovere”, magari trascurando l’aspetto artistico.

Con Plingle saranno i fans a produrre la nuova musica.

MySpace è in forte calo forse perché era solo una vetrina che non coinvolgeva l’aspetto produttivo, Ping non sta avendo riscontro perché è appannaggio delle Major e dei PR…è dunque arrivato il momento di far incontrare aspiranti discografici, appassionati di musica e fans  con gli artisti emergenti in un’unica grande casa da vivere con regole nuove: PLINGLE.

Un meccanismo semplice e “musicocratico”: L’artista Carica i propri brani e personalizza il suo profilo. Sfida in “battaglie musicali” gli altri artisti del circuito. Vincendo le sfide accumula i pling (moneta virtuale di plingle) con cui può promuovere la propria musica attraverso i canali messi a disposizione da Plingle. La promozione porta all’aumento dei propri fan, che per la legge dei numeri aumenta la possibilità dci finanziamento da parte dei fans. Morale della Favola? Un artista emergente può ora produrre la sua musica solo grazie al proprio talento e al proprio impegno. Musicocrazia allo stato puro.


Leggi Ancora

Lascia una risposta