Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Festival internazionale del Film di Roma. Spazio alle nuove tecnologie: proiettori digitali in 4K, linee wireless gratuite e una selezione di film in streaming “Live!”

Postato da on ott 24th, 2011 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Il Festival Internazionale del Film di Roma si svolgerà all’insegna delle nuove tecnologie. La sesta edizione ospiterà proiettori digitali in 4K, una linea wireless sarà disponibile in tutto il Villaggio del Cinema, mentre il sito del Festival (www.romacinemafest.org) in collaborazione con MYmovies LIVE! proporrà una selezione di film visibili in streaming.
Grazie alla collaborazione con il partner tecnico Cinemeccanica, tutte le sale dell’Auditorium Parco della Musica e la Salacinema Lotto saranno allestite con proiettori digitali di ultima generazione ad affiancare i tradizionali sistemi di proiezione in pellicola 35 mm. In particolare, nella sala Santa Cecilia saranno installati, per la prima volta in un Festival, i nuovi proiettori digitali DPC4K-80 ad altissima risoluzione, con un rapporto di 4096×2160 pixel, tecnologia ideale per schermi di grandi dimensioni (quello allestito nella principale sala dell’Auditorium misura 25 metri in larghezza e 10,5 metri in altezza).
Sul fronte della tecnologia digitale, il Festival implementerà l’utilizzo della formato DCP (Digital Cinema Package), il nuovo standard utilizzato nell’industria cinematografica, che oltre ad abilitare la classica visualizzazione in 2D permette anche il formato 3D. Questo formato digitale sarà utilizzato per il 64% delle pellicole, mentre lasciando la restante percentuale dei film sarà in 35 mm.
In accordo con la Provincia di Roma e nell’ambito del progetto ProvinciaWiFi, l’intera area dell’Auditorium e del Villaggio del Cinema disporranno di un accesso gratuito ad Internet. Per utilizzare il servizio è necessario registrarsi all’indirizzo https://wasp.provinciawifi.it/servizio/registrazione/. Il pubblico del Festival avrà la possibilità di navigare gratuitamente con un limite giornaliero di 300MB di traffico complessivo, up e down.
Altra novità di questa sesta edizione è la collaborazione con MYmovies che metterà a disposizione del Festival la piattaforma MYmovies Live! per la visione di film in streaming. Tre quelli proposti: 27 ottobre ore 21:30 The Woodmans di Scott Willis, 31 ottobre ore 21:30 il film documentario su Lillian Roxon, Mother of Rock di Paul Clarke, il 3 novembre ore 21:30 Rainmakers del regista olandese Floris-Jan Van Luyn, Marc’Aurelio 2010 come miglior documentario. La partecipazione ai film in streaming del Festival del Film di Roma è gratuita ma limitata a un massimo di 500 spettatori che potranno vivere e condividere la visione del Festival online.


Leggi Ancora

Lascia una risposta