Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Fotovoltaico a basso costo? Una possibilità arriva dai jeans

Postato da on lug 7th, 2010 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Va bene che non sono mai passasti di moda, ma cosa c’entrano i jeans con l’energia? La risposta è in uno studio pubblicato sulla rivista on line Nature Chemistry. I ricercatori hanno scoperto che due molecole normalmente impiegate nei processi di colorazione dei Jeans possono essere utilizzate con successo nel campo del fotovoltaico. Più precisamente, secondo quanto emerso dalla ricerca, le suddette molecole si rivelano utili nell’assemblaggio del Reticolo Organico Covalento, ovvero una struttura in grado di garantire la costruzione di celle solari più flessibili, quindi più efficienti e, notizia non da poco, più economiche. Sì, perché se i pannelli fotovoltaici offrono notevoli vantaggi sul fronte energetico, un forte limite al loro impiego diffuso ancora oggi rimangono i costi.
Sulla base dei dati raccolti in occasione dell’indagine, effettuata presso la Cornell University, è già stato realizzato un modello, sebbene non ancora una vera e propria cella solare. Le premesse, comunque, sembrano delle migliori.

Fonti: Rinnovabili


Leggi Ancora

Lascia una risposta