Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Kinect non solo per giocare…ma anche aiuto per disabili

Postato da on giu 16th, 2011 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

L’XBox 360 con la tecnologia Kinect ha rivoluzionato il modo di giocare. Un approccio totalmente diverso per il mondo dei videogames. Ma perchè non applicare cotanta tecnologia anche per motivi meno futili? Così Luis de Matos dell’Università portoghese Beira Interior, ha sviluppato wi-Go, un carrello della spesa che sfrutta Kinect ed un notebook per seguire un disabile con la carrozzina, senza intralciarne il percorso. Luis de Matos, ha inserito Kinect collegandolo ad un laptop (che si trova sul carrello stesso) la videocamera di Kinect. Grazie ai sensori presenti, farà in modo di seguire il disabile in carrozzina ad un certa distanza, senza intralciarne il cammino, ma allo stesso tempo rimanendo a portata di mano (in modo da poter inserirne facilmente i prodotti al suo interno). Non si hanno ancora dati tecnici sul progetto, ma è sicuro che visti i risultati ottenuti potrebbe non tardare ad arrivare una versione meno rudimentale e perfezionata di questa nuovo utilizzo di Kinect che possa permettere maggiore mobilità anche a chi per problemi fisici è penalizzato anche nelle faccende più semplici di ogni giorno.

Fonte: tecnozoom


Leggi Ancora

Lascia una risposta