Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Niente più chiavi di casa!

Postato da on lug 4th, 2011 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Tasche, borse e borsette verranno a svuotarsi del più importante oggetto: le chiavi. Perchè? Saranno inserite nel cellulare. Si tratta di una tecnologia per il cellulare che permette di sbloccare da remoto le automobili, il portone di casa e così via.  Quindi oltre a telefono, blocco per appunti, stereo, mappe, GPS, macchina fotografica e giochi, l’ennesima novità dei nostri smartphone. Il telefono invia semplicemente un segnale attraverso Internet e…”Apriti sesamo!”, le porte si spalancano. Per esempio nel mese di ottobre, la General Motors ha introdotto un app che permette ai proprietari della maggior parte dei modelli 2011 di bloccare e sbloccare le porte e avviare il motore a distanza. “Così da riscaldare il motore in una giornata gelida o accendere l’aria condizionata dalla comodità dell’ufficio”, ha detto Timothy Nixon, che supervisiona i prodotti per la casa automobilistica. Ovviamente non è tutto così “comodo”, un punto critico è che si tratta di una tecnologia abbastanza ingombrante che richiede agli utenti pulsanti sul loro telefono cellulare per stabilire una connessione con un sistema in auto o a casa. Gli analisti dell’industria della telefonia mobile dicono che il processo sarà più facile con l’emergere della tecnologia chiamata “Near Field Communications”, o “NFC”. Permette di poter sventolare un telefono come una tessera magnetica in prossimità di un dispositivo in grado di catturare il segnale e fare clic per aprire una porta. Basterà aspettare il 2015, visto che ci saranno circa 550 milioni di cellulari con questa tecnologia. Poveri portachiavi, gli toccherà la pensione…

Corinna Lucianelli


Leggi Ancora

Lascia una risposta