Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Realizzato all’università La Sapienza il primo motore a batteri

Postato da on ott 22nd, 2009 e file sotto Hi-Tech. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Batteri

Batteri

Roma. Il dipartimento di Fisica dell’università La Sapienza ha dato alla luce il primo motore a batteri, mostrando come una microscopica ruota dentata di plastica, immersa all’interno di una soluzione di microrganismi, venga fatta ruotare da questi in modo regolare. Tale invenzione, teorizzata nel 2006 da un gruppo di ricercatori giapponesi, apre la via alla meccanica miniaturizzata, rendendo possibile così l’utilizzo del motore a batteri nei chip-laboratorio usati per analizzare sangue o reazioni chimiche, e addirittura ponendo le basi per produrre, nel giro di qualche decina di anni, energia a basso costo. Il direttore del dipartimento, Giancarlo Ruocco, precisa che i tempi necessari per una concreta applicazione del motore a batteri sono lunghi. Tuttavia ormai il lavoro dei fisici sembrerebbe concluso e resta da concentrarsi principalmente sul trasferimanto tecnologico di questa promettente prova di concetto.

Fonte ilmessaggero.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta