Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Accuse di corruzione per due funzionari della Provincia di Viterbo e della Regione Lazio

Postato da on set 30th, 2009 e file sotto A.I. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Provincia di Viterbo

Provincia di Viterbo

Nella Provincia di Roma ed in quella di Vietrbo è in corso un’indagine del corpo forestale, in cui sono implicati un funzionario della Provincia di Viterbo ed uno della Regione Lazio. L’accusa è di corruzione e di rilascio di false autorizzazioni ad alcuni imprenditori del viterbese. Massimo Scapigliati funzionario del Comune di Viterbo avrebbe fatto da tramite fra gli imprenditori e il funzionario della regione per il rilascio di un’autorizzazione di messa in sicurezza di una cava abbandonata. Ha ricevuto una somma di 10mila euro versata poi al funzionario regionale con la promessa di successive donazioni, una volta che si fosse avviata l’attività estrattiva. Altri reati, per concussione, sono stati accertati nell’indagine. Ad essere indagati sono due funzionari della soprintendenza per i beni culturali e paesaggistici nelle province di Viterbo Rieti e Roma. Di questi reati ne sono stati accertati 8, per una somma di 20mila euro erogasta ad ogni pratica. I reati sono stati scoperti grazie a delle microcamere e a dei microfoni posti negli uffici degli imprenditori, dal corpo forestale.

Fonte ilmessagero.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta