Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Cna Roma: Ztl, no all’aumento delle tariffe

Postato da on mag 13th, 2011 e file sotto A.I. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Le imprese dell’autotrasporto, rappresentate da Fita Cna, esprimono forte preoccupazione per la revisione delle discipline di accesso dei veicoli addetti al trasporto merci ed ai servizi tecnologici ztl. La bozza di delibera, presentata dall’Assessore Aurigemma, inasprisce le tariffe per l’ingresso in ztl per la maggior parte dei mezzi commerciali. Sono anni che le associazioni cercano di concordare con l’amministrazione comunale le linee guida del riordino della normativa che prevede: nuove piazzole di carico e scarico merci e relativo controllo, rimodulazione dei tempi ed orari di accesso in ztl ed incentivi per il rinnovo del parco veicolare.
L’aumento porterebbe da 550 euro a 800 euro la tariffa per i mezzi euro 3, che risultano essere circa il 90 per cento del parco veicolare della nostra provincia ed una riduzione della tariffa da 550 a 300 per i mezzi euro 5, che risultano ad oggi nella nostra provincia in numero ancora residuale. Tutto ciò senza tenere conto che l’autotrasporto romano sta vivendo una crisi profonda, non solo legata ai consueti fattori, ma anche ai continui aumenti dei costi fissi quali il gasolio e le assicurazioni.
Per Roberto Orlandi – Presidente degli autotrasportatori della CNA di Roma –  “auspichiamo un ripensamento dell’amministrazione, che vada verso il miglioramento della distribuzione urbana delle merci e che prenda in considerazione aiuti concreti per il settore, quali ad esempio incentivi all’ammodernamento del parco veicolare”


Leggi Ancora

Lascia una risposta