Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il Comune di Roma al Superbike 2010

Postato da on mar 19th, 2010 e file sotto A.I. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Suzuki GSX-R 1000

Suzuki GSX-R 1000

Team 06, è il nome della squadra capitolina di Superbike, fondata nel 2006 da Luca Letteratis. Esordisce a livello internazionale nel 2007, partecipando al Campionato Mondiale di Superbike nella categoria superstock 600, con cui ottiene i primi punti. Il 2008 è l’anno della consacrazione, partecipa al Campionato Mondiale nella categoria superstock 1000, e diventa team ufficiale di Kawasaki.

Quest’anno partecipa alla Coppa del Mondo Fim superstock 1000, con il supporto ufficiale di Suzuki Italia. Il pilota sarà Davide Giugliano, professionista affermato che nel 2009 ha vinto la Coppa del Mondo superstock 1000, con 2 Pole Position. Il campionato si aprirà la prossima settimana, il 28 Marzo a Portimao, in Portogallo per poi spostarsi in Spagna, Francia, Germania, Olanda, Repubblica Ceca ed Italia. Il Team 06 sarà patrocinato dal Comune di Roma, facendosi promotore in questo tour per l’Europa dell’eccellenza italiana all’estero.

Il logo del Comune di Roma è stato posto sulla moto e sulla maglia dei piloti, per ricordare i servizi di accoglienza per il turista, tra cui la Roma Pass, un carta dal costo di 25,00 euro, della durata di 3 giorni, che ciascun turista può acquistare venendo nella nostra città e con la quale ha diritto ad entrate gratuite e riduzioni sui trasporti pubblici, nei musei e nelle aree archeologiche della città.

Roma Pass, è frutto della politica di accoglienza realizzata in questi anni dal Comune di Roma, per la realizzazione della quale a collaborato con tutti gli operatori del settore. Una politica volta alla realizzazione di servizi di qualità e sicurezza per il turista.

Il Campionato Mondiale di Superbike del 2010 si è rivelato in questo senso una buona opportunità, che le nostre Istituzioni non si sono lasciate sfuggire; ad affermarlo lo stesso Alessandro Vannini, Presidente della Commissione Moda e Turismo del Comune di Roma, intervistato, il 18 Marzo, in occasione della presentazione di Team 06.

E’ stata la stessa Commissione a farsi promotrice delle molte iniziative per l’implementazione turistica che si sono tenute nella nostra città, come il festeggiamento della Giornata Internazionale della Guida Turistica, o la realizzazione di misure di tutela della qualità e della sicurezza turistica.

Sarebbe bello pensare che la nostra città possa sfruttare al meglio le risorse esistenti. Tante sono le proposte e tutti si dicono favorevoli all’implementazione di politiche in tal senso, dal corridoio tirrenico alla valorizzazione del patrimonio artistico e paesaggistico, fino alla diffusione delle nostre tradizioni enogastronomiche.

Abbiamo a tal proposito chiesto al Presidente come mai realizzare una carta servizi della durata di 3 giorni e non di un numero superiore volto a stimolare una maggior permanenza.

La permanenza media di un turista a Roma è 2,5 giorni, in un momento di crisi economica come questo tutte le maggiori mete turistiche ne stanno risentendo, a Parigi la media è scesa ad 1,5 giorni. Roma è riuscita comunque a tenere, “per il momento la cosa più importante è uscire bene dalla crisi”, afferma il Presidente,”successivamente si potranno prevedere servizi di durata maggiore”.


Leggi Ancora

Lascia una risposta