Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

L’Ama non ama San Paolo

Postato da on mag 23rd, 2011 e file sotto A.I. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry


“Si sta concludendo il Programma di riqualificazione urbana ‘Giustiniano Imperatore’, con il ritorno nei nuovi palazzi delle 100 famiglie trasferite in residenze provvisorie a seguito dell’abbattimento degli stabili pericolanti, la sistemazione dell’asse stradale di Via di Villa di Lucina, l’apertura dello spazio verde tra la stessa strada e Via Costantino. Numerosi sono i balconi che di giorno in giorno si animano di presenza umana, portando nuovo entusiasmo e vitalità nel quartiere San Paolo, grazie a quelle famiglie che ne sono state lontane anche 10 anni.”
“Purtroppo non tutti si stanno rendendo conto dell’importanza del momento. L’AMA per esempio sembra impegnarsi in tutti i modi a rovinare la festa, malgrado la costante disponibilità dimostrata dai responsabili e dagli operatori della zona. Da un lato, in bella mostra, ci sono gli avveniristici cassonetti a scomparsa di Via di Villa di Lucina che continuano ad essere inoperosi, in quanto l’Azienda dal luglio 2010 non ha ancora trovato il tempo di stipulare l’utenza elettrica necessaria per il sollevamento. In questi giorni un auto è uscita di strada e ne ha danneggiato uno ma l’Azienda municipale non è ancora intervenuta per la riparazione, forse pensando che non fosse necessario visto che l’impianto non funziona! Dall’altro, girando l’angolo, su Via Costantino i cassonetti destinati alla raccolta differenziata sono permanentemente stracolmi, con tanto di rifiuti sparsi nelle vicinanze e con buona pace di chi si ostina ad agire all’insegna del senso civico. Che lo stesso spettacolo si ripeta in tanta parte del territorio municipale e cittadino non è certo una consolazione…” – – dichiara il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci.


Leggi Ancora

Lascia una risposta