Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Allergie: galeotto fu il bacio

Postato da on nov 22nd, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Un bacio da svenimento. Quante volte, a conclusione di una piacevole serata in compagnia di un altrettanto piacevole corteggiatore, si fa questa considerazione. Ed è chiaramente in riferimento alle forti emozioni suscitate da quel bacio, evidentemente molto appassionato.

Ma può accadere anche di svenire davvero, e in questo caso la passione c’entra ben poco.

Sembra, infatti, che se una persona che soffre di allergie baci qualcuno che ha assunto  delle sostanze a cui è intollerante, possa entrare in contatto con l’allergene e manifestare così’ una reazione. Domenico Schiavino, Docente di allergologia all’Università Cattolica di Roma, spiega: «I sintomi possono consistere in un leggero rigonfiamento di labbra e lingua, ma talvolta sopraggiungono orticaria e crisi respiratoria».

Secondo uno studio presentato all’incontro annuale dell’American College of Allergy, Asthma and Immunology, alcuni allergeni hanno mostrato di rimanere attivi molto a lungo all’interno della saliva; così una persona allergica può entrare in contatto con sostanze potenzialmente pericolose anche attraverso un bacio.

Unica consolazione: una scusa in più per sottrarsi ad un bacio indesiderato.

Fonti: Lei web

Salute Web


Leggi Ancora

Lascia una risposta