Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Contenitori della spazzatura salva-spazi e belli come oggetti di arredamento

Postato da on ott 1st, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Per fortuna la cultura della raccolta differenziata sta rapidamente prendendo piede presso tutte le amministrazioni comunali, che in gran parte hanno già predisposto nelle città i servizi necessari, e anche i cittadini, ormai, stanno maturando una nuova mentalità in merito alla produzione di rifiuti: non più tutto buttato a casaccio in unico contenitore, ma ogni cosa, a seconda del materiale di composizione, ha una sua destinazione precisa. Ed ecco, allora, che comincia il gioco ad incastri per ricavare in cucina lo spazio per tutti i cestini necessari: “Uno potrei metterlo sotto il lavandino, un altro accanto alla credenza, questo in balcone…” Risultato, la casa è invasa da sacchetti e sacchettini; cosa, oltre che decisamente ingombrante, alquanto antiestetica.
Diverse le soluzioni salva spazio e al tempo stesso “salva stile”. L’ovetto raccogli tutto: in pratica, un unico contenitore che ha al suo interno comparti suddivisi; l’originale forma estetica ne fa un vero e proprio oggetto di design. O ancora simpatici cestini vivacemente colorati incastrabili l’uno sull’altro.


Leggi Ancora

Lascia una risposta