Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Aree protette una soluzione temporanea alla salvaguardia delle specie e dell’ambiente

Postato da on dic 14th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Attualmente il principale approccio nei confronti della conservazione dell’ambiente è quello di costituite delle aree protette. Questa modalità di intervento viene applicata anche nei confronti della barriera corallina o dell’ecosistema marino. Ma chiaramente è impensabile rendere l’intero pianeta un’area protetta. Tuttavia le politiche mondiali stanno andando in questa direzione nell’intenzione di mettere sotto protezione fino al 10% degli oceani. Questi provvedimenti possono essere  solo un punto di partenza, i governi hanno purtroppo la difficoltà di raccordare la salvaguardia ambientale agli interessi economici e questo non rende soddisfacenti le loro politiche. E’ necessario dice uno studio pubblicato sulla rivista Nature rivedere questa linea di pensiero e definire una sistema integrato che includa non solo la costituzione di aree protette ma che preveda una gestione sostenibile di questi territori, l’emanazione di regole stringenti per rendere la pesca sostenibile, e combattere l’inquinamento ambientale. Del resto ci sono esempi vincenti come le norme internazionali applicate in Antartide che hanno mostrato il successo della cooperazione fra Stati e quelle emanate in Nuova Zelanda per la  sostenibilità della pesca.

Fonte: Nature.com

 

 


Leggi Ancora

Lascia una risposta