Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Arriva la perizia di condanna per Radio vaticana, ma la tempesta non è ancora passata

Postato da on lug 15th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Sono rispettivamente 141 e 137 i morti per leucemia e cancro nel territorio alle porte di Roma Nord nell’area  di  Cesano, La Storta, Olgiata ed Anguillara. Sembrerebbe una sfortunata coincidenza, se non fosse che è proprio in questa porzione di territorio, che si concentrano le maga antenne di Radio Vaticana e Maritele, l’emittente della Marina Militare. 10 anni sono passati per ottenere una perizia che mettesse in relazione l’emissione delle onde elettromagnetiche e la proliferazione di tumori e leucemie. Si tratta di ripetitori talmente potenti da far recitare il rosario anche alle grondaie e ai citofoni, fenomeno che fa quasi sorridere, se non fosse che a causa loro molti bambini non sono nemmeno arrivati alla maggiore età. Ma di questo le alte gerarchie vaticane si preoccupano poco, anzi fanno la faccia sorpresa e dichiarano che presenteranno al più presto le contro perizie dei propri tecnici. Le grane non finiscono qui, perché purtroppo la perizia è rivolta unicamente alle antenne di Radio vaticana, così che Maritele avrà la possibilità di continuare indisturbata a mietere vittime.

Fonte: Larepubblica.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta