Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Arriva la Pop Economy

Postato da on feb 22nd, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Matteo Ballero e Loretta Napoleoni sono i creatori del primo sito in Italia di POP Economy.

Che cos’è la Popo Economy? In Italia viene chiamata anche  economia partecipata, in sostanza si tratta di una sorta di unione fra consumatori, che messi in comunicazione tramite una piattaforma telematica possono condividere e mettere a disposizione qualsiasi bene di loro proprietà. Matteo tiene a specificare che i principi fondanti sono: condivisione, partecipazione e nessuno spreco. Gli utenti possono mettere a disposizione qualsiasi cosa, anche la macchina, magari quella del vicino che gentilmente decide di prestarla o di fare  un tratto di strada insieme. Le forme di Pop Economy più sviluppate in Italia sono il Bike Sharing e il Car Sharing, ma negli Stati Uniti, dove questa realtà ha preso piede  ormai da tempo, ne  esistono molte di più, per esempio è diffusissimo il Couchsurfing, ovvero una rete formata dagli abitanti di circa 240 Paesi che mettono a disposizione la propria casa, oppure il Roadsharing in cui le persone si accordano per condividere lo stesso tratto di strada in auto. Si Tratta insomma di un ottimo modo per farsi nuovi amici per risparmiare dal punto di vista economico ed ambientale.

Fonte: City


Leggi Ancora

Lascia una risposta