Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Bastardi senza gloria. Tarantino racconta il nazismo

Postato da on ott 2nd, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Bastardi senza gloria

Bastardi senza gloria

Tarantino torna con un grande film, Bastardi senza gloria. Racconta la seconda guerra mondiale e la resistenza nella Francia occupata dai nazisti nel 1941. E lo fa, come sempre, attraverso stereotipi del cinema americano ed europeo. E’ un raro mix di parodia buffa e toccante. Due gli episodi. Il primo ha come protagonista un capo nazista che fa ammazzare tutta la famiglia tranne una figlia che riesce a scappare a Parigi dove prepara attentati antinazisti. Il secondo episodio vede l’entrata in scena di Brad Pitt, ufficiale americano che mette insieme un gruppo di americani ebrei per azioni di guerriglia. Oltre a Brad una grande Diane Kruger che interpreta una diva tedesca in stile Marlene Dietrich.
Per il titolo, Tarantino si rifà ad un film italiano del ’77, Quel maledetto treno blindato di Enzo Castellari. Il film riprende immagini e atmosfere da molti altri film di guerra, ne risulta un capolavoro ammirevole e commovente.

Fonte lastampa.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta