Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Brasile e Bolivia: insieme c’è più energia

Postato da on apr 13th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

idroelettricoIl Brasile, paese in cui la questione della produzione di energia elettrica è particolarmente sentita, sta per avviare la costruzione di una centrale idroelettrica in territorio boliviano.

Previsto già nei prossimi giorni un lavoro di analisi finalizzato ad individuare le zone più adatte per l’istallazione della struttura, in un’ottica di eco-compatibilità, nel pieno rispetto della natura e nel tentativo di ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Questo il primo passo del paese per far fronte alle problematiche legate al fabbisogno energetico, evidentemente anche a seguito dei grandi disagi vissuti nel corso del 2009, dopo che una tempesta ha colpito la centrale sita al confine con il Paraguay, quella che produce oltre il 20% dell’energia necessaria al Brasile intero, lasciando un quarto della popolazione senza energia elettrica per numerose ore.

Altro progetto in partenza in Brasile è quello che vedrà installata la prima turbina idrocinetica, il cui funzionamento, cioè, sfrutta il fluire dei corsi d’ acqua, pensata per essere in grado di produrre energia anche con correnti non particolarmente forti.

Già entro la fine del 2010 se ne potranno testare i risultati sul Rio delle Amazzoni e, qualora il riscontro dovesse positivo, si potrebbe pensare all’adozione dello stesso sistema in tutti i paesi dell’America latina.

Fonti:  PeaceReporter


Leggi Ancora

Lascia una risposta