Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Cambiamenti climatici e aumento delle meduse: nessuna certezza, in corso le verifiche

Postato da on feb 6th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Nel corso degli ultimi anni sono state diffuse informazioni allarmanti circa lo smisurato aumento della popolazione di meduse negli oceani. In verità, ha annunciato Carlos Duarte, biologo marino dell’Università di Perth nell’Ovest dell’Australia, le dichiarazioni della stampa non sono supportate da alcuna prova concreta. Il problema, ha spigato l’autore della ricerca, è che nel corso di questi anni i dati raccolti e analizzati sono stati parziali, per questo è in progetto la costituzione di un unico database che consenta una valutazione a 360° dell’andamento della natalità delle meduse. Il surriscaldamento globale, l’inquinamento, e una pesca non regolamentata, dice una parte dei ricercatori, hanno contribuito all’incremento del numero di meduse,  provocando un allungamento del periodo di riproduzione della specie e una diminuzione di predatori da cui doversi guardare, come tonni e pesci spada. E anche se sono aumentati gli incidenti durante il periodo di balneazione e stabilimenti elettrici situati lungo le coste, si sono dotati di appropriati strumenti per proteggersi dal rischio di guasti dovuti alla presenza di questi animali, non è ancora chiaro se tutto ciò sia conseguenza del loro aumento o al contrario della maggiore invasività dell’uomo sulla natura. Per dare risposta a questo interrogativo, ha ribadito Duarte alla guida dell’equipe di ricerca, sarà necessario raccogliere ulteriori dati.


Leggi Ancora

Lascia una risposta