Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Canoa: Maratona; da venerdì i Mondiali a Singapore

Postato da on ott 18th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

ROMA, 18 OTTOBRE – Parte oggi da Roma la squadra azzurra che da venerdì a domenica prossima parteciperà a Singapore ai campionati del mondo di canoa maratona. Dieci atleti scelti attraverso apposite selezioni e alcuni dei quali hanno già avuto modo di mettersi in evidenza a livello internazionale partecipando sia alla Coppa del Mondo che s’è disputata a fine giugno a Roma, sul Tevere, sia ai successivi campionati europei in Francia. In particolare la triestina Anna Alberti  che in entrambe le manifestazioni ha conquistato una medaglia d’oro nel K1 donne e che figura sicuramente tra le favorite anche nella gara senior femminile dei mondiali. In squadra anche Miss Italia Sport Susanna Cicali, la diciannovenne toscana che il mese scorso ha partecipato a Montecatini alla finale del concorso di Miss Italia. E’ iscritta, come il suo compagno di società, la Comunali Firenze,  Matteo Graziani in campo maschile, al mondiale under 23. Completano la spedizione azzurra sette
junior:
Carlo Gravina, Alexandru Galeotti, Lorenzeo Zeni per il kayak maschile, Federica Nolè e Agata Fantini  per il kayak femminile e Riccardo Strigini  e Carlo Tacchini  per la canadese.
Eccezionale la sede di gara: il Marina Reservoir, il bacino di acqua dolce creato nel 2008 con la costruzione della diga che ha chiuso una parte della baia di Singapore, al centro della città. Un’area dove ora sorgono numerose installazioni sportive, in particolare uno spazio lungo un chilometro per le attività di canoa e canottaggio. Le fasi più spettacolari delle gare, quelle di trasbordo in cui gli atleti dovranno scendere dalle barche e trasportarle correndo lungo un percorso a terra prima di rimetterle in acqua e proseguire, saranno concentrate sulla Marina Floating Platform,  una grande piattaforma galleggiante (120×83) su cui sono sistemate anche le tribune e che lo scorso anno ha ospitato le cerimonie di apertura e chiusura degli Youth Olympic Games.
Venerdì il via alle gare con le individuali junior e under 23, maschili e femminili. Per gli azzurri saranno impegnati Lorenzo Zeni e Carlo Gravina nel K1 junior, Agata Fantini nel K1 junior donne, Riccardo Strigini nel C1 junior, Matteo Graziani nel K1 U23 e Susanna Cicali nel K1 U23 donne.
Sabato il programma prevede K2 junior (Gravina-Galeotti), K2 junior donne (Fantini-Nolè), C2 junior (Strigini-Tacchini) e le individuali senior in cui per l’Italia gareggia soltanto Anna Alberti nel K1 donne. Domenica conclusione con K2 senior donne (Alberti-Cicali) e C2 e K2 senior.


Leggi Ancora

Lascia una risposta