Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Caso Garlasco: Stasi scagionato dalla nuova perizia.

Postato da on set 29th, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Alberto Stasi

Alberto Stasi

Il giallo di Garlasco torna a far discutere: chi ha assassinato Chiara Poggi? La perizia super partes richiesta dal perito Lorenzo Varetto scagiona il principale indiziato, Alberto Stasi. Sulla base delle nuove indagini, l’omicidio sarebbe avvenuto in due fasi distinte e non è possibile stabilire quanto sia durata l’aggressione. Resta un mistero l’ora esatta della morte, si sa solo che è avvenuta durante la mattinata di quel lontano 13 agosto 2007. Mistero che fa cadere tutte le ultime ricostruzioni, quelle fatte attraverso il computer di Stasi. Inoltre le tracce di materiale biologico di Chiara rinvenute sui pedali della bicicletta di Stasi non sono necessariamente sangue. Infine, per il perito, Alberto poteva avere le scarpe pulite pur essendo stato sulla scena del delitto, in quanto le macchie di sangue avrebbero potuto disperdersi sull’erba bagnata. L’ultimo termine per le perizie è fissato per il 14 ottobre, poi riprenderà il processo che si celebra con il rito abbreviato e che dovrebbe concludersi entro fine anno. Dopo le ulteriori indagini richieste dal gup Vitelli non ci sarà ulteriore spazio per rinviare il giudizio: il gup dovrà dire se l’imputato è innocente o colpevole.

Fonte repubblica.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta