Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Cinema: a maggio continua il recupero

Postato da on giu 13th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Nei primi cinque mesi dell’anno la quota dei film italiani sfiora il 50%

Continua nel mercato cinema Italia il recupero iniziato nel mese di aprile, dopo i dati consistentemente negativi di febbraio e marzo, rispetto allo scorso anno che aveva visto lo straordinario successo di Avatar e dei film in 3D.

I dati sono quelli del campione Cinetel (pari al 90% del totale mercato): nel mese di maggio 2011 si sono venduti 7 milioni 202mila biglietti e si sono incassati 47 milioni 889mila euro. Confronto su maggio 2010: -6,81 % per i biglietti e -2,74% per gli incassi.

Un andamento che Cinetel definisce incoraggiante e che si conferma anche esaminando i dati anno su anno, che, a fine aprile, registravano – rispetto ai primi quattro mesi del 2010 – una diminuzione di biglietti del  7,95 % e di incassi del 14,71 %. Nel periodo gennaio – maggio 2011 il confronto, pur permanendo il segno negativo,  migliora: -7,73% i biglietti venduti, -13,03% gli incassi.

La quota di mercato dei film italiani nei primi cinque mesi del 2011 resta molto alta: 48,44 % in termini di biglietti venduti (era del 31,25% da gennaio a maggio 2010); quella dei film Usa è al 43,44 % (era al 59,33%). L’unica altra cinematografia nazionale presente sul mercato italiano con una quota di qualche consistenza è quella della Gran Bretagna (4,56% nei cinque mesi 2011, contro  4,33% nel periodo 2010).

Il film di maggio è Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare (Walt Disney), con un incasso di 11 milioni 675 mila euro (uscita il 18 maggio), seguito da Fast & Furious 5 (Universal) con 10 milioni 532 mila euro (uscita il 4 maggio), Thor (Universal) 4 milioni 696 mila euro (27 aprile), Una notte da leoni 2 (Warner Bros) 3 milioni 890 mila euro (25 maggio) e Red (Medusa), 2 milioni 494 mila euro (11 maggio). L’unico film italiano in classifica nel mese è Habemus Papam (01 Distribution), con 1 milione 369 mila euro che, cumulati all’incasso di aprile, realizzano un totale di 5 milioni 536 mila euro alla data del 31 maggio.


Leggi Ancora

Lascia una risposta