Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Come non rinunciare a qualche sfizio anche in tempo di crisi

Postato da on gen 11th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

In tempo di crisi, si sa, bisogna tirare la cinghia, e le spese superflue sono le prime ad essere eliminate. Sebbene il concetto di superfluo possa variare a seconda delle personali disponibilità economiche – magari per una star di Hollywood sono superflui solo quegli acquisti che superano i 30.000 dollari al mese – è innegabile che riuscire a pagare il mutuo regolarmente senza incorrere in sanzioni (impresa assai ardua di questi tempi) e assicurarsi una cena calda tutti i giorni, siano questioni prioritarie rispetto alle altre. Salvo, poi, accorgersi che c’è chi tra un libro e una borsa, preferirebbe senz’altro la seconda (soltanto l’ultimo modello del marchio più in voga del momento, intendiamoci). Così anche la signora ben vestita che porta al braccio la poscette di Chanel – chissà, forse per spirito di solidarietà con gli altri – può piangersi addosso e dire che non può permettersi di pagare l’università per il figlio…ma questa è un’altra storia.

Per la restante parte di popolazione, (la maggioranza), che invece è costretta a fare i conti a fine mese, le scelte sembrano obbligate: niente cena fuori il Sabato sera, niente viaggi, per non parlare, poi, di qualche ulteriore sfizio, come una giornata dall’estetista o dal parrucchiere.

Eppure forse qualche piccolo “cappriccio” possiamo permettercelo anche noi che il conto in banca ci costa più di quello che guadagnamo.

Non sono pochi, infatti, i siti web che offrono occasioni da sogno a prezzi più che vantaggiosi. Particolarmente convenienti quelli che danno la possibilità di acquistare on line, a costi bassissimi, coupon che permettono di usufruire di servizi di prima qualità, dal centro estetico al dentista, fino ad un bel viaggio. Il meccanismo è semplice: entrando nella prima pagina del sito di riferimento, si trovano indicate le offerte del giorno, magari una bella vacanza oppure una seduta relax in una località termale; per usufruirne è sufficiente acquistare il relativo coupon, molto economico rispetto alla media dei prezzi del servizio che offre. E generalmente il vantaggio è davvero notevole.
Per esempio, con un coupon di 70 euro si può accedere ad un’intera giornata in un centro benessere, esperienza che normalmente, invece, verrebbe a costare dai 200 euro in su. Il sito stesso indica le strutture cui potersi rivolgere in ogni città. E per gli scettici, che sicuramente immagineranno strutture fatiscenti con personale dalla preparazione approssimativa, arriva la smentita: gran parte delle strutture appartiene a catene di fama internazionale.


Leggi Ancora

Lascia una risposta