Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Cultura: Ranieri, su settore rischio di ricadute da tagli ad enti locali contenuti nella manovra

Postato da on lug 8th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

‘’Questo anche se Ministro Galan assicura che la manovra non conterra’ tagli diretti alla cultura’’

 

‘’Il Ministro Galan ha preso atto della insostenibilita’ delle norme contenute nella Legge 122/2010 (manovra 2010), che limitavano fortemente l’autonomia degli Enti locali per la gestione delle iniziative culturali da parte dei Comuni italiani e ha preso un impegno solenne di una modifica radicale di quelle norme in sede di conversione della manovra di quest’anno’’. E’ quanto dichiara Andrea Ranieri, delegato ANCI alla cultura commentando l’intervento del Ministro Galan alle ‘Giornate del Teatro’, organizzate ieri a Torino dall’Agis.

‘’Il Ministro – aggiunge – ha poi dato conto di un risultato, dal suo punto di vista importante, il fatto cioe’ che in questa manovra non sono previsti tagli al bilancio della cultura’’.

‘’Notizie positive – evidenzia Ranieri – che in qualche modo sono la prima risposta alla mobilitazione che l’ANCI e il mondo della cultura italiana hanno messo in atto in questi mesi. Peccato pero’ che queste intenzioni rischiano di essere vanificate dai pesantissimi tagli alle Regioni, Province e Comuni contenuti nella manovra’’.

‘’Prendiamo quindi atto con soddisfazione che non ci sono stati ulteriori tagli alla cultura ma esprimiamo viva preoccupazione – conclude – perche’ questa manovra colpisce proprio quelle istituzioni che hanno dato piu’ di altre, in questi anni, alla cultura’’.


Leggi Ancora

Lascia una risposta