Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Da Londra a Salisburgo l’Orchestra e il Coro di Santa Cecilia in viaggio con Pappano

Postato da on giu 30th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Prima della pausa estiva, importantissimi impegni attendono l’Orchestra e il Coro di Santa Cecilia, ormai sempre più proiettati verso le platee internazionali dove in particolare in questi ultimi mesi sono state accolti da successi incondizionati.

E a luglio si parte per Londra, dove uno tra i più famosi Festival di musica classica, i PROMS accoglierà per la sua inaugurazione (il 16 alla Royal Albert Hall) il rossiniano Guillaume Tell, nella direzione, naturalmente di Antonio Pappano. Maestro del Coro Ciro Visco

Cast d’eccezione con Michele Pertusi (Guillaume Tell),  John Osborn (Arnold Melchthal),  Matthew Rose (Walter Furst),  Frédéric Caton (Melchthal),  Elena Xanthoudakis (Jemmy),  Malin Byström (Mathilde),  Nicolas Courjal (Gesler),  Carlo Bosi (Rodolphe),  Celso Albelo (Ruodi)  Mark Stone (Leuthold)  Davide Malvestio (Huntsman)  Patricia Bardon (Hedwige).

 

Dopo Londra, l’8 e il 9 agosto l’Orchestra e il Coro di Santa Cecilia diretti da Antonio Pappano saranno per la prima volta al Festival di Salisburgo. In programma la Sinfonia n. 104 “London” in re maggiore di Joseph Haydn e lo Stabat Mater di Gioachino Rossini. Anche in questo caso saranno impegnati solisti del calibro di Anna Netrebko, Marianna Pizzolato, Matthew Polenzani, Ildebrando D’Arcangelo.

pausa estiva, festival di salisburgo, sinfonia 104,


Leggi Ancora

Lascia una risposta