Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Dai Paperon de’ Paperoni americani buone notizie

Postato da on giu 21st, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Se si riuniscono i Paper de’ Paperoni americani può esserci il rischio che la terra tremi, soprattutto se lo fanno in gran segreto; ma, per una volta, l’incontro privato fra personaggi di portata mondiale, come Bill Gates e Warren Buffet, potrebbe avere un epilogo più che positivo.

Che Bill Gates fosse un filantropo era notizia risaputa, la sua Fondazione Bill e Melinda Gates Fundation, da sempre, è impegnata su svariati fronti, dalla lotta contro l’HIV/Aids, al debellamento della malaria, ma che questa sua volontà di aiutare il prossimo fosse contagiosa, aggiungerei per fortuna, è notizia di questi giorni.

L’idea, molto semplice per la verità,  nata dalla volontà di Bill Gates e Warren Buffet, che ha preso l’avvio già l’anno scorso, si propone di coinvolgere tutti e 400 gli uomini più ricchi d’America e di convincerli a firmare una specie di dichiarazione nella quale si impegnano a donare in beneficenza metà delle loro ricchezze.

Per adesso sembra che abbiano aderito al progetto 14 miliardari, per un patrimonio combinato di 130 miliardi di dollari, ma se i due Paperoni riuscissero nel loro intento si arriverebbe a creare un patrimonio complessivo di 120 miliardi di dollari. Non rimane, dunque, che attendere e diffondere la notizia, così, magari, anche i Paperoni di casa nostra importano l’idea.

Fonti: Il Messaggero


Leggi Ancora

Lascia una risposta