Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Dalle prime stime danni per milioni di euro a causa dell’ondata di maltempo

Postato da on dic 21st, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

L’ondata di maltempo che in questi giorni si è abbattuta sul nostro Paese non ha soltanto provocato il caos nei collegamenti e grandi disagi, ma anche problemi e danni oltremodo pesanti nelle campagne. Lo sottolinea Confagricoltura che, con le proprie strutture territoriali, ed in contatto con la Protezione Civile, sta monitorando la situazione in atto.

A causa di neve, freddo e gelo sono andate perse le colture ortofrutticole in campo in molte zone d’Italia, ma hanno avuto danni anche le strutture (capannoni, serre, stalle, silos), in difficoltà pure gli allevamenti. Per le eccezionali nevicate – sottolinea l’Organizzazione degli imprenditori agricoli – sono rimasti isolati molti centri rurali; intrappolati nel blocco dell’Autosole anche mezzi che trasportavano merci agricole per la gran parte deperibili, e foraggio che non sono giunti a destinazione.

“E’ difficile quantificare i danni comunque nell’ordine di diversi milioni di euro – commenta l’Organizzazione degli imprenditori agricoli – perché le condizioni meteo restano critiche e continuano a provocare enormi difficoltà nelle zone rurali del Paese”.

Particolarmente difficile la situazione del comparto florovivaistico che si augurava che il periodo delle feste natalizie potesse portare una boccata di ossigeno alle imprese del settore e invece si trova a subire oltre gli effetti della crisi economica quelli dell’aumento dei costi per fronteggiare le situazioni di emergenza, in particolare per il gasolio destinato al riscaldamento delle serre, reso necessario per l’abbassamento repentino delle temperature.


Leggi Ancora

Lascia una risposta