Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Dodicesima edizione della “Race for the Cure”

Postato da on mag 9th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Si chiama “Race for the Cure” ed è l’evento simbolo della Susan G. Komen Italia,organizzazione basata sul volontariato che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno. Tre giorni di musica, spettacoli e attività che vedono coinvolti grandi e piccoli al termine dei quali  una mini-maratona di raccolta fondi, della lunghezza di 5 km (con passeggiata di 2km)  si propone di esprimere solidarietà alle donne che si confrontano con il tumore del seno e di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della  prevenzione. Giunta alla sua dodicesima edizione,la Race romana quest’anno si svolgerà dal 20 al 22 maggio e come nella passata edizione, nella splendida cornice delle Terme di Caracalla e  avrà come madrina d’eccezione Maria Grazia Cucinotta. È una manifestazione unica e aperta a tutti, che ha la capacità di coniugare al meglio sport, divertimento, emozioni ed impegno sociale.Caratteristica principale dell’evento è la presenza delle “Donne in Rosa”, donne che hanno affrontato personalmente il tumore del seno e che, per dimostrare l’atteggiamento positivo con cui si confrontano con la malattia, scelgono di rendersi intenzionalmente visibili indossando una maglietta ed un cappellino rosa. Tra loro ci sarà l’attrice Rosanna Banfi, che ha scelto da tempo di condividere pubblicamente la sua esperienza per infondere coraggio alle oltre 37.000 donne che ogni anno in Italia sono colpite dal tumore del seno. Dopo la tappa romana la “Race or the Cure” proseguirà nelle città di Bari e Bologna per poi terminare la sua corsa in Piazza del Plebiscito a Napoli nella prima metà di Ottobre


Leggi Ancora

Lascia una risposta