Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Dopo 14 anni di latitanza Iovine agli arresti

Postato da on nov 18th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Dopo 14 anni di latitanza il super camorrista appartenente al Clan dei Casalesi, Antonio Iovine è stato finalmente intercettato e condotto agli arresti.
Un plauso agli uomini della squadra mobile di Napoli che grazie alla loro professionalità e perseveranza sono riusciti nella difficile impresa. L’episodio dichiara Felice Romano Segretario Generale del Siulp, (sindacato delle forze dell’ordine), dimostra l’utilità e l’importanza dello strumento delle intercettazioni ambientali e telefoniche senza le quali non sarebbe stato possibile portare a termine la missione; e ricorda ai vertici di Governo il rispetto degli impegni assunti soprattutto in vista dell’approvazione della manovra di stabilità. Picchia duro il Segretario che nel ricordare il valore del lavoro svolto dai colleghi campani, pone l’accento anche sulla difficile situazione che ogni giorno le forze dell’ordine del territorio devono affrontare in riferimento al grosso problema della gestione rifiuti, “le cui proporzioni derivano – afferma senza mezzi termini – dall’incapacità della politica di trovare risposte adeguate”.


Leggi Ancora

Lascia una risposta