Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Dopo aver tentato il Colpo in un negozio fugge e si siede su una panchina della Fermata dell’autobus. La polizia arresta rapinatore “Appiedinato”

Postato da on ott 10th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

La radio della pattuglia antirapina ha diramato la descrizione di un uomo tra i 60 ed i 55 anni che ha tentato una rapina facendo scattare la battuta in zona.
L’immediatezza della segnalazione al “113” e la precisione della descrizione fornita hanno permesso agli agenti del Commissariato San Paolo di arrestare il rapinatore.
L’uomo, C.M. di 55 anni, nel primo pomeriggio di sabato, è entrato in un negozio di biancheria intima e si è avvicinato alla cassa, ma invece di acquistare qualcosa, alla titolare ha chiesto l’incasso, puntandole un grosso coltello da cucina.
In preda al panico la donna ha iniziato ad urlare uscendo dal locale, ed ha attirato l’attenzione dei passanti, allontanandosi.
Il rapinatore invece ha tentato di aprire il cassetto della cassa, ma non riuscendoci ha desistito e si è allontanato a piedi, sulla affollata viale Guglielmo Marconi.
Per passare inosservato si è seduto sulla panchina di una fermata dell’Autobus, confondendosi con i viaggiatori in attesa.
La pattuglia, impegnata nella ricerca del rapinatore, grazie alle informazioni avute via radio ha riconosciuto nel 55enne seduto in attesa dell’autobus, l’uomo ricercato.
Una volta condotto negli uffici del Commissariato San Paolo, diretto dal Dr. Paolo Volta, è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalla titolare del negozio di intimo, per lui sono scattare allora le manette e dovrà rispondere di tentata rapina.


Leggi Ancora

Lascia una risposta