Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Dopo la scarpa usata come flûte arrivano i tacchi porta profumo

Postato da on mar 7th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Il lavoro del creativo è sempre più difficile, come si può stupire ancora? Tutto è già stato detto, tutto è già stato fatto, nell’arte, nella moda. Tuttavia, ad onor del vero, sono secoli che sembra doversi esaurire la vena creativa e ogni volta una nuova “trovata” ci mostra le infinite possibilità di una mente originale.

Così è stato per il lancio della prima fragranza della maison Paciotti che ha mostrato le molteplici possibilità di un paio di scarpe, che al di là di quella che è la loro funzione naturale, a volte alternata alla loro utilizzo come flûte di Champagne, adesso potranno anche svolgere la funzione di porta profumo.

Essence, questo il nome del nuovo profumo, infatti, è stato comodamente adagiato nel tacco di un modello della nuova collezione invernale di Cesare Paciotti, pronto per essere utilizzato ogni volta che se ne sente la necessità.

Fonti: Adnkronos


Leggi Ancora

Lascia una risposta