Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Edward Norton primo ospite al Giffoni Film Festival

Postato da on lug 14th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

E’ l’attore Edward Norton la prima star americana ospite oggi del Giffoni Film Festival che racconta subito  quanto sia rimasto colpito dai ragazzi che vi partecipano e dell’opportunità che questa manifestazione offre loro mettendoli in contatti con culture e religioni diverse. “Sono molto attirato dalla maniera in cui oggi i ragazzi comunicano fra loro ed entrano in contatto con il mondo del cinema. Penso al web in particolare che offre opportunità straordinarie per conoscere e conoscersi. Una modalità completamente diversa da quella che ha caratterizzato la mia adolescenza, assolutamente fortunata, avendo avuto due genitori che mi portavano spesso a cinema. E’ così che ho amato sin da piccolo i film di Woody Allen, di Kurosawa, di Fellini, di De Sica. Per me, che vivevo in una piccola cittadina americana, il cinema era un’estensione della realtà, una via di fuga”. Parlando dell’attuale produzione cinematografica americana, Norton dice che sicuramente c’è una certa crisi di idee, di buone e originali sceneggiature ma la sua presenza ad intermittenza sugli schermi non dipende da questa carenza, quanto dalla sua necessità personale di non inflazionare lo schermo, per non annoiare il pubblico. In veste di sceneggiatore Norton ha terminato da poco la scrittura dell’ultima serie televisiva HBO ispirandosi al libro “Undaunted Courage” di Stephen Ambrose, che racconta degli straordinari viaggi di Meriwether Lewis e di William Clark, due esploratori praticamente sconosciuti in Europa, ma in America considerati due eroi nazionali per aver esplorato coast to coast il loro paese tra il 1804 e il 1806. In veste di attore lo vedremo nell’estate del 2012, in Moonrise Kingdom di Wes Anderson, in cui Norton interpreta il ruolo di un caposcout che guida le ricerche di due ragazzi dodicenni che negli anni ’60 si innamorano e fuggono insieme dalle loro case del New England.


Leggi Ancora

Lascia una risposta