Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Felicioli al Milan: tutto sulla nuova promessa rossonera

Postato da on lug 8th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

E’ notizia di queste ore, l’ingaggio da parte del Milan, del giovanissimo talentino marchigiano Gian Filippo Felicioli.  Nato a San Severino Marche (Mc) il 30 settembre 1997, Gian Filippo si è messo in luce prima con la maglia della Folgore Castelraimondo, poi con quella dell’A.S.D. Camerino Calcio, infine con quella della Fulgor Maceratese. Il percorso che lo ha visto protagonista con i tre clubs marchigiani, ha avuto inizio in quel di Castelraimondo, dove Felicioli ha mosso i primi passi, per poi approdare al club camerte nell’estate 2009 e prepararsi al grande salto in rossonero, con la maglia dei maceratesi. L’interesse del Milan nei confronti del ragazzo risale a circa un anno fa, quando sulle sue tracce si era mossa in maniera decisa anche l’Atalanta. Le attenzioni del club bergamasco hanno portato a diversi incontri tra le parti, contatti che stavano mandando in porto la trattativa, ma che visto l’esito finale, non hanno sortito l’effetto sperato dai nerazzurri. Classe ’97, dotato di ottimo fisico (tenuto conto della giovanissima età), Gian Filippo nasce come mancino naturale, abilissimo a calciare anche con il destro. Duttile tatticamente può giocare indistintamente su entrambi i versanti del settore offensivo, agire da seconda punta, o all’occorrenza (come capitato in alcuni frangenti), giocare anche da centrocampista centrale. Dotato di grandissimo passo (tanto in allungo, quanto sullo scatto), vanta un’ottima proprietà tecnica che gli consente di combinare al meglio un’impressionante visione di gioco, ad altri spunti individuali quali il dribbling e il doppio passo (una delle giocate preferite). Approdato nel Camerino Calcio dopo l’esperienza alla Folgore Castelraimondo, Felicioli si è saputo imporre sin da subito tra i pari età, poi aiutato dalle spiccate doti tecniche e dalla defezione del compagno di squadra Mariano De Angelis (classe ’95), ha trovato l’esordio e il gol anche tra i “grandi”, ovvero gli allora giovanissimi ’95/’96, con i quali vinse da protagonista anche il campionato di categoria. Dotato di un tiro tanto potente quanto preciso, G. F. si è dimostrato finora un ottimo realizzatore, specializzandosi anche nel calcio di punizione e in quello dal dischetto. Chi lo conosce  lo descrive come un ragazzo molto solare, simpatico e disponibile nello spogliatoio, particolarmente determinato e grintoso in campo. Volendo fare il gioco delle somiglianze, per assurdo tecnicamente potrebbe essere paragonato a Di Maria del Real Madrid, ma stiamo parlando di un “baby” e dunque l’accostamento deve risultare solo tale. Il ragazzo ha la stoffa per crescere e togliersi parecchie soddisfazioni, l’ambiente è pronto ad accoglierlo, solo il tempo potrà dargli ragione.

Fonte: milanews


Leggi Ancora

Lascia una risposta