Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Fukushima continua ad inquinare l’ecosistema

Postato da on ott 26th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Gli elevati livelli di radioattività riscontrati nei pesci pescati sulla costa orientale del Giappone più di un anno dopo il disastro alla centrale di Fukushima indicano che l’impianto continua a perdere, suggeriscono nuovi studi. Il chimico Ken Buessler del Wood Hole Oceanographic Institution ha rivisto i dati ufficiali sui livelli di cesio nei pesci, nelle conchiglie e nelle alghe raccolte vicino la centrale. Buesseler ha concluso che il persistente inquinamento forse è dovuto a sedimenti contaminati posati sul fondo dell’Oceano. Mentre sulla costa nord est del Giappone la pesca viene praticata senza alcuna limitazione, i pesci vicino Fukushima sono considerati dal Governo giapponese inadatti al consumo alimentare. Per sapere di quanto variano e varieranno i livelli radioattivi nel tempo sarà necessario effettuare studi più approfonditi che verifiche sui pesci – ha dichiarato Buesseler che ha guidato una ricerca internazionale nel 2011 a Fukushima. In verità dovremmo capire meglio quali sono le fonti di inquinamento e quali gli agenti, ha concluso il ricercatore.

Fonte: CosmosMagazine.com


Leggi Ancora

Lascia una risposta