Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Germania, chiusura della Quelle, 7mila disoccupati

Postato da on ott 22nd, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Quelle

Quelle

La Quelle, una delle aziende simbolo della prosperità economica di tutte le famiglie tedesche chiude i battenti. E’ stata fondata nel 1927 in Baviera dal grossista Gustav Schickedanz. Ha superato tutte le crisi attraversate nel secolo, rimanendo sempre sulla cresta dell’onda. Stampava fino a 20 milioni di cataloghi nel periodo di massimo splendore, accompagnando l’ascesa della classe media tedesca, per la quale è diventata un must. Cresce notevolmente la sua forza nel 1989, con la caduta del muro ed il boom della domanda di abitazioni nella ex Repubblica Democratica Tedesca. L’Azienda effettuava vendite per corrispondenza, era una sorta di grande magazzino. Ma non è riuscita a stare al passo con i tempi, ad affacciarsi ad internet, ed è stata superata da Otto. Dieci anni fà c’è il sodalizio con la Karstadt, che però la porta ad un primo fallimento nel 2004. Tentano una ristrutturazione e riorganizzazione strategica, che non produce alcun miglioramento economico. Inizia così l’inarrestabile declino che ha portato alla dichiarazione di fallimento dello scorso martedì. La chiusura della Quelle ha generato la perdita di più di 7mila posti di lavoro.

Fonte lemonde.fr


Leggi Ancora

Lascia una risposta