Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Gli Stati Uniti dichiarano guerra al tabagismo: immagini shock sui pacchetti di sigarette

Postato da on nov 12th, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Se ha fatto scalpore anni fa la decisione di apporre sui pacchetti di sigarette scritte inquietanti, quanto realistiche – e proprio per questo destabilizzanti per i consumatori – relative ai rischi di salute connessi al fumo, chissà che reazioni susciterà la nuova campagna antifumo che verrà lanciata negli Stati Uniti.

A partire da 2012, infatti, immagini spiazzanti di cadaveri avvolti dal fumo o riproduzioni di lastre polmonari di fumatori andranno a rivestire i pacchetti di sigarette: questa la strategia scelta per cercare di contrastare la diffusione di malattie strettamente connesse al vizio del fumo, che, oltre ad avere serie ripercussioni sulla salute, è causa di ingenti spese a carico del sistema sanitario nazionale.

L’idea è promossa dal Department of Health and Human Services (Ente che si occupadella salute pubblica) in collaborazione con la Food and Drug Administration. E se, per ovvie ragioni di carattere economico, le multinazionali del tabacco sono insorte,  Margaret Hamburg, Direttrice della Fda, sottolinea la validità di una simile decisione, che, dice, darà un contributo importante alla lotta al fumo, come è già successo in Canada, dove questo approccio ha prodotto un considerevole calo del consumo.

Fonti: Ecoblog


Leggi Ancora

Lascia una risposta