Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Green Cross e Armani per “Smart Water for Green School”: paesi di tutto il mondo in gara per aiutare i bambini del Ghana

Postato da on feb 24th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Una sfida globale per la solidarietà. In attesa della campagna internazionale che, a partire dal 1 marzo 2011, verrà lanciata da Green Cross e Giorgio Armani Parfums a sostegno dei bambini del Ghana e delle loro comunità, il presidente di Green Cross Italia Elio Pacilio lancia il guanto di sfida a tutti i Paesi che aderiscono all’iniziativa, convinto che l’Italia conquisterà il primato del maggior numero di donazioni.

Dal titolo “Acqua for Life Challenge”, l’iniziativa ideata da Giorgio Armani Parfums coinvolgerà tantissimi Paesi di tutto il mondo, ognuno dei quali sarà chiamato a dare il massimo impegno a sostegno del progetto di Green Cross “Smart Water for Green School”. Obiettivo primario aiutare l’organizzazione fondata da Gorbaciov ad assicurare alla popolazione locale l’accesso all’acqua potabile, attraverso la costruzione di pozzi e sistemi per la raccolta di acqua piovana.

«Green Cross Italia – dichiara Elio Pacilioha il privilegio di seguire fin dall’inizio questo progetto e io stesso ho incontrato più volte le popolazioni dei villaggi in cui interverremo; inoltre, gli italiani sono sempre molto solidali verso i progetti umanitari. Questi due elementi mi fanno essere ottimista: l’Italia sarà il Paese che fornirà più acqua».

Veicoli di solidarietà saranno due famose flagranze firmate Armani, insieme a diverse iniziative sul web. A partire dal 1 marzo e fino al 31 maggio, infatti, chi acquisterà un flacone di Acqua di Giò o di Acqua di Gioia donerà automaticamente 100 litri d’acqua e potrà moltiplicare la sua donazione su Internet.

Saranno i social network, in particolare la pagina creata appositamente su Facebook (http://www.facebook.com/acquaforlife), a innescare il passaparola e a diffondere l’iniziativa. L’intento sarà quello di creare un effetto virale sul web, permettendo a ogni utente di incrementare il numero di litri d’acqua destinati al Ghana. Infatti, ogni acquirente potrà creare una community virtuale e per ogni amico iscritto ci saranno altri 10 litri d’acqua raccolti.

L’obiettivo prioritario dell’iniziativa benefica è quello di donare ai bambini e alle comunità ghanesi almeno 40 milioni di litri di acqua potabile ogni anno ma ogni Paese potrà fare la sua parte affinché il numero di litri possa essere molto più consistente.

Sul sito dedicato alla campagna www.acquaforlifechallenge.org sarà possibile trovare l’aggiornamento in tempo reale dei risultati e di tutte le azioni intraprese.  Sempre sul web ci sarà il conteggio del numero di litri raccolti da ciascun Paese.

L’accesso all’acqua potabile è alla base di tutto. È necessario per la salute e il cibo ma anche per l’istruzione, perché libera il tempo dei bambini dall’obbligo e dalla fatica di camminare chilometri e chilometri per procurarsela. Grazie alla collaborazione tra Armani e Green Cross ognuno di noi, con un semplice click del mouse, potrà fare la sua parte per aiutare i bambini del Ghana e far sì che l’Italia si classifichi prima in questa gara di solidarietà.


Leggi Ancora

Lascia una risposta