Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il destino della Via Lattea

Postato da on giu 13th, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Un centinaio di anni fa, un astronomo (Vesto Slipher) del Lowell Observatory in Arizona, tentando di calcolare la velocità di Andromeda, la Galassia più vicina alla nostra, si rese conto di un’anomalia: la spirale sembrava muoversi verso di noi. A differenza di tutte le altre che si muovono verso l’esterno, a dimostrazione dell’espansione dell’Universo, la Via Lattea e Andromeda si stanno avvicinando l’una verso l’altra; e oggi quella che era solo una congettura è stata scientificamente dimostrata grazie al Telescopio spaziale Hubble. Il movimento laterale di Andromeda punta proprio verso di noi e gli scienziati hanno calcolato che fra 4 miliardi di anni avverrà la collisione. Questa super galassia non si formerà immediatamente, in una prima fase le due spirali ruoteranno l’una intorno all’altra, ma dopo un po’ si fonderanno.
La classica forma a spirale sarà sostituita da una forma sferica tridimensionale.  Tutti penserete che oltre alla fine della Via Lattea avverà anche la fine della Terra, ma gli scienziati assicurano che non sarà così, al sistema solare non accadrà nulla, nessuna stella piomberà verso di noi;  la vita sulla terra finirà quando il sole andrà incontro al suo destino e inizierà a espandersi, rendendo impossibile la sopravvivenza.

Fonte: Smithsonianmag.com

 


Leggi Ancora

Lascia una risposta