Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il Festival Artistico Diaghilev Postscriptum di San Pietroburgo approda a Roma

Postato da on mar 2nd, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Giovedì 3 marzo alle ore 19.00, il Festival Artistico “Diaghilev Postscriptum” di San Pietroburgo, in occasione del gemellaggio tra Carnevale di San Pietroburgo e Carnevale Romano, porterà  in Piazza del Popolo lo spettacolo straordinario IL CARNEVALE SECONDO MASLENITSA, una performance interattiva tra teatro, proiezioni artistiche, musica folk russa e danza popolare in collaborazione con St. Petersburg International Festival & Celebration Center.

Tra gli artisti partecipanti:

–      il Maestro di Cerimonia – Petrushka – Egor Bakulin, attore al Teatro V.Komissarzhevskaya;

–      l’Orchestra Horn Russa composta da 16 elementi, sotto la Direzione di S. Polyanichko;

–      l’Orchestra «BIS-Quit» composta da 6 elementi (Olga Evstafieva, domra, viola – Alexander Soshnikov, fisarmonica – Rustam Gafarov, balalaika – Alexey Strelko, sassofono – Vladimir Maslov, percussioni – Andrey Antipov, balalaika, basso);

–      gli atleti di S. Pietroburgo;

–      Cossaks Compagnia di Musica e Danza sotto la Direzione di A. Mukienko. Fondata nel 1995 la compagnia e’ composta da un coro, un balletto e un’orchestra. Presenta canzoni romantiche russe e gyps, e musica religiosa. Le performance danzate presentano le caratteristiche delle danze di diverse parti della Russia (Nord, Russia Centrale, Il fiume Don, il Kuban e dell’Ukraina). Il repertorio e’ composto da pezzi di diversi autori nazionali e internazionali. I vestiti per la Compagnia sono stati realizzati dagli artigiani del Teatro Mariinsky.

–      “Koleso” Gruppo folk che propone antiche musiche russe, insieme a canzoni popolari, antichi giochi ed intrattenimento di burattini, danze antiche;

–      gli artisti e maestri di cerimonia Igor Rasteryaev e Alexander Stekol’nikov.

Sarà presente il direttore artistico del festival Natalia Metelitsa e i direttori dei 5 più importanti musei di S.Pietroburgo, che la mattina stessa inaugureranno la mostra “L’INVERNO RUSSO”, organizzata in collaborazione con il Festival Internazionale Diaghilev Post Scriptum e l’Unione Artistica Europea nell’ambito delle manifestazioni per l’Anno della cooperazione culturale Italia-Russia, che si terrà dal 3 Marzo all’8 Maggio 2011 nelle sale del Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma. La mostra illustra attraverso l’esposizione di 200 oggetti provenienti dai più prestigiosi Musei di San Pietroburgo – Museo dell’Hermitage, Museo di Arte Russa, Museo Etnografico, Museo-Parco Nazionale Tsarskoye Selo (ex residenza imperiale), Museo “Peterhof” (ex residenza imperiale), Museo del Teatro e della Musica – le tradizioni delle feste invernali russe della Corte dello Zar che univano gli elementi della cultura popolare tradizionale a quelli dell’aristocrazia.


Leggi Ancora

Lascia una risposta