Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il futuro dello schermo ultra piatto

Postato da on ott 31st, 2012 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Nonostante i grandissimi passi in avanti, gli LCD, gli schermi al Led non sono una soluzione soddisfacente. La qualità dell’immagine è ottima, ma solo in una stanza buia o quanto meno fino a che la luce del sole non colpisce direttamente lo schermo. Dall’Università di Cincinnati arriva una soluzione papabile, lo hanno chiamato e-Paper o e -Ink. Come si deduce dal nome l’idea è quella di imitare un semplice foglio di carta impresso con l’inchiostro. Gli schermi ultrapiatti oltre ad avere il limite della luminosità richiedono anche un grosso dispendio energetico che solo batterie di una certa importanza possono soddisfare rendendo la loro versatilità limitata.

Ma questa idea sembra poter superare tutti i limiti degli schermi ultrapiatti, l’e- Paper è costituito di una pellicola porosa in grado di trasportare con campi elettrici una sorta di inchiostro colorato. I pixel così realizzati hanno una elevata luminosità e contemporaneamente le immagini fluiscono abbastanza velocemente. 

Fonte: Lescienze.it


Leggi Ancora

Lascia una risposta