Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il Ministero per i beni e le attività culturali aderisce alla giornata mondiale della Diversità Culturale promossa dall’UNESCO

Postato da on mag 20th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry


Si celebra sabato 21 maggio, la giornata mondiale della Diversità Culturale, promossa dall’UNESCO.
La cultura e le sue eterogenee espressioni, intese come mezzo di dialogo tra le differenti civiltà e di sviluppo sostenibile, sono al centro di questa prestigiosa celebrazione annuale.
La Convenzione UNESCO del 2005, per la protezione e promozione della diversità delle espressioni culturali, entrata in vigore e ratificata dall’Italia nel 2007, è stata adottata sulla scia della Dichiarazione Universale dell’UNESCO sulla diversità culturale del 2001 e mira a riaffermare l’importanza strategica del rispetto e della comprensione delle culture dei popoli, per costruire la pace e promuovere azioni di sviluppo economico e sociale, prive di impatti negativi sulle comunità di riferimento. In Italia, oltre al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e al Ministero degli Affari Esteri, sono molte le amministrazioni pubbliche nazionali e locali impegnate nell’affermazione di questi valori e la Commissione Nazionale UNESCO, nell’ambito delle sue attività istituzionali come prezioso intermediario tra l’istituzione internazionale e le molte organizzazioni della società civile impegnate su questo fronte, organizza un Convegno internazionale, che ha luogo a Palermo il prossimo 28 maggio.
Nell’aderire a questa importante giornata celebrativa, il Mibac ribadisce il proprio impegno per il raggiungimento degli obiettivi della Convenzione e lavora attualmente alla Redazione del Rapporto nazionale di attività, che sarà presentato all’UNESCO  nel corso dell’anno 2012.


Leggi Ancora

Lascia una risposta