Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il Nettuno Bc difende i suoi diritti

Postato da on lug 20th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

La società Danesi Nettuno Baseball Club esprime il proprio disappunto per la decisione dell’Amministrazione Comunale di riservare per la data del 9 agosto 2011, lo stadio Steno Borghese per uno dei concerti dell’estate nettunese, il giorno precedente alla prima gara interna dei playoff.

“Avevamo concordato con il Comune – dichiara il dg Alberto De Carolis – che i concerti allo stadio dovessero terminare il 5 o al massimo il 6 agosto. Non sta né in cielo né in terra che il giorno prima dei playoff ci sia un concerto nello stadio e che la squadra non solo sia costretta ad allenarsi per tutta la settimana che precede i playoff in un campo diverso, ma che non abbia a disposizione il campo neanche nell’immediata vigilia. Per non parlare poi dello stato in cui il 9 sarà ridotto il terreno di gioco dopo una settimana di concerti. Noi ci riserviamo ogni azione in nostro potere per evitare che tutto ciò avvenga”.

E’ una cosa impensabile che nella fase più importante del campionato la squadra, dopo un anno di lavoro e di sacrificio, una squadra non possa usufruire del proprio campo per preparare i playoff e sia costretta ad emigrare nel campo della vicina città di Anzio, alla quale società va il più sentito ringraziamento, per potersi allenare.


Leggi Ancora

Lascia una risposta