Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il nuovo decalogo dei maturandi: psicofarmaci e stupefacenti

Postato da on giu 21st, 2010 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Notte prima degli esami, canzone storica di Antonelllo Venditti che ha accompagnato intere generazioni di studenti alle prese con le prove della maturità. Un classico per i giovani maturandi. Stereo acceso, chiacchierata al telefono con qualcuno dei compagni per un reciproco sostegno, e litri di caffè per una notte da passare insonne per il ripasso dell’ultimo momento. Immancabile, poi, la cena pensata da mamma appositamente per gli esami, rigorosamente a base di pesce che “Contiene fosforo che fa bene alla memoria”. Così quelli della mia generazione ricordano la loro vigilia d’esame. Oggi, a quanto pare, le usanze sono cambiate. Niente caffè, addio pesce, tutti a rifornirsi di anfetamine e psicofarmaci. Beh, non proprio tutti per fortuna, ma purtroppo una larga maggioranza. Secondo un sondaggio realizzato dal sito Studenti.it, il 34% dei maturandi ricorre agli stupefacenti e il 5% agli psicofarmaci. Dati allarmanti, che purtroppo non sono altro che lo specchio di una situazione largamente diffusa fra le giovani generazioni, esami di maturità a parte.

Fonti: Blitz Quotidiano


Leggi Ancora

Lascia una risposta