Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il Prosecco firma il Carnevale di Venezia

Postato da on feb 24th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

“Cultura e arte sono valori dei quali non possiamo fare a meno, sono i pilastri della nostra identità, le fondamenta di ogni società.

Il Carnevale di Venezia è una sintesi di cultura e arte, è un momento di storia viva che sarebbe un guaio non festeggiare. Vogliamo che Battistella, il Prosecco firmi il Carnevale di Venezia 2011: la Serenissima ci permette di sposarci con la sua anima, con la sua antica e nobile storia, una storia ancora viva, conscia della sua essenza, che attraverso il Carnevale, ogni anno, si fortifica, si rinnova, si reinventa e si fa apprezzare in tutto il mondo”.

Con queste parole l’imprenditore trevigiano a capo della casa vinicola Battistella commenta la partnership Battistella – Hotel Bauer di Venezia nella messa in scena, domenica 27 febbraio, di ‘Bauerlesque’ Carnevale 2011, serata all’insegna dell’arte, dell’eleganza e dell’esclusività che aprirà le danze del Carnevale più famoso del mondo, quello di Venezia.

“Non ci può essere sviluppo di una comunità senza il coinvolgimento della cultura e dell’arte – continua Battistella. Il Carnevale veneziano ci dà l’opportunità di rivitalizzare la nostra liaison con una delle città simbolo della cultura: Venezia. Brindare in Laguna con le nostre bollicine significa rinsaldare il legame con il mondo dell’arte, un legame forte, che già ci lega a festival e a rassegne internazionali di cultura”, ha concluso l’imprenditore trevigiano di Pianzano.


Leggi Ancora

Lascia una risposta