Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

Il sensore del sonno da oggi si può comodamente mettere sotto il materasso

Postato da on nov 9th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Congegni e applicazioni che misurano l’andamento e la qualità del sonno hanno ormai preso piede, e sono sempre più utilizzate, tuttavia questi strumenti funzionano attraverso bracciali o fasce da mettere in testa, la Bam Labs, una piccola start up, ha inventato un congegno che non richiede alcun incomodo che chi ne usufruisce ed è in grado di misurare l’andamento del sonno, il battito cardiaco, il respiro. La sua forma assomiglia a quella di un sottile materasso gonfiabile da campeggio che va  messo sotto il materasso che ha un sensore ad uno dei lati, il quale percepisce piccole variazioni della pressione dell’aria causate dal battito cardiaco, dal respiro, da movimenti del corpo. Questi dati vengono successivamente inviati ad un server che li traduce in parametri vitali fondamentali, il programma può essere scaricato come applicazione sul cellulare.

Fonte: Technology Review


Leggi Ancora

Lascia una risposta