Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

IMMIGRAZIONE: SOLIDARIETÀ UE A ITALIA, SÌ STRASBURGO MARONI A TUNISI, QUI PER CHIUDERE ACCORDO

Postato da on apr 5th, 2011 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza per alzata di mano la relazione presentata dall’eurodeputato Fiorello Provera (Lega Nord) sull’emergenza migratoria dal Nord Africa che ha colpito Lampedusa. La relazione raccomanda ai governi dei 27 di assistere l’Italia e chiede alla Commissaria Ue agli Affari interni Cecilia Malmstrom di attivare il meccanismo di solidarietà previsto nei trattati, inclusa la direttiva 55 sulla ‘protezione temporaneà dei rifugiati che provengono da zone di guerra. Intanto il ministro dell’Interno italiano Roberto Maroni, che ieri aveva accompagnato il premier Silvio Berlusconi nella sua visita a Tunisi, è tornato oggi nella capitale tunisina per definire l’intesa con le autorità tunisine contro l’immigrazione clandestina. «Siamo qui per concludere l’accordo, speriamo di fare una buona cosa», ha detto Maroni prima di incontrare il suo omologo tunisino Habib Essid. Da ieri a Tunisi è rimasta una commissione tecnica italiana, guidata dal prefetto Rodolfo Ronconi, direttore della Polizia delle frontiere, per definire i dettagli della possibile intesa insieme alla controparte tunisina. In cambio della stretta sui controlli per bloccare la partenza dei migranti e del rimpatrio dei tunisini arrivati a Lampedusa, l’Italia mette sul piatto mezzi (motovedette, jeep, ecc.) e fondi per il reinserimento dei migranti. Un pacchetto dal valore stimato intorno ai 250 milioni di euro.


Leggi Ancora

Lascia una risposta