Galileo Galilei “Meglio è una piccola verità, che una grande bugia”

Albert Einstein “Non penso mai al futuro. Arriva così presto.”

In Francia 317milioni di euro stanziati per la ricerca

Postato da on nov 19th, 2009 e file sotto Primo Piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Dal 2005, in Francia, l’Agenzia Nazionale per la Ricerca ha finanziato più di 5.500 progetti scientifici pubblici e privati, oltre ai prestiti concessi  per agevolare i laboratori di ricerca pubblici. Il Ministro dell’Istruzione Superiore e della Ricerca, Valerie Pecresse, ha presentato alla stampa il bilancio, pienamente positivo di questo ente, che ha la funzione di promuovere la scoperta di nuove conoscenze e di facilitare le interazioni fra gli  istituti pubblici ed i privati. Lo scorso anno i finanziamenti sono stati aumentati del 16% rispetto al 2005, e gli istituti di ricerca hanno ricevuto per ciascun progetto circa 430 mila euro. I Finanziamenti generalmente vengono accordati per progetti di ricerca considerati prioritari, in campi come la salute , le nanotecnologie, la scienza e la tecnologia dell’informazione, e l’ambiente.  Valerie Pecresse, ha annunciato che nel 2010 i fondi destinati alla ricerca verranno aumentati, nel tentativo di incentivare la creatività dei ricercatori. I fondi saranno circa 317 milioni di euro, di cui il 15% sarà destinato a collaborazioni internazionali, mentre il 75% sarà destinato a ricerche in settori prioritari. Una bella differenza con il nostro paese dove nemmeno gli 80 milioni di euro, inizialmente destinati alla ricerca verrano erogati.

Fonte lefigaro.fr


Leggi Ancora

Lascia una risposta